Stasera esco. No, sto a casa. No, esco ma resto in casa.

Quante volte  all’amica che ci chiamava per un aperitivo o una serata fuori abbiamo raccontato una scusa per restare a casa? “ho del lavoro da finire”,”mi scade lo yogurt”, “ho il gatto che sta male e non lo lascio da solo” e poi ci siamo ritrovate davanti alla  replica di una puntata di Grey’s Anatomy di quattro stagioni fa e ci sentivamo come la signora della publicità di Ferrero Rocher che ha voglia di qualcosa di buono ma non sa nemmeno lei cosa.

Anche noi avremmo avuto voglia di fare qualcosa, ma non troppo social, tipo restare a casa ma vedere qualcuno, una serata divertente ma senza troppo casino, magari conoscere gente nuova ma con gli stessi interessi, imparare cose che non conosciamo o parlare di libri  o mangiare in cucina piatti semplici ma un po’ diversi da quelli che ormai prepariamo con la spontaneità di un automa.

Beh, la soluzione ci sarebbe… Ci ha pensato Stay Home a toglierci d’impaccio , con  queste serate in una casa che non è la nostra ma potrebbe anche esserlo perché è accogliente, vissuta, arredata come l’arrederemmo noi. Ogni stanza della casa  dà luogo a un evento di 50 minuti l’uno: camera da letto, salotto, sala da bagno e cucina diventano teatro di performance e momenti d’incontro.Un indirizzo segreto fino al giorno stesso dell’incontro, ma sempre facilmente raggiungibile con i mezzi, l’auto o la bici, dove passare una piacevolissima  serata dall’ora dell’aperitivo al dopocena, con nuovi amici che condividono interessi e curiosità.

Le serate di Stay Home comprendono quattro incontri, ci si deve prenotare e naturalmente potete riservare il vostro posto soltanto per quello che vi piace di più o per due o tre o anche per tutti e quattro. Si comincia alle 18.00 con Giuseppina Sansone, Personal Shopper e Consulente d’immagine e anima del blog fashionandthecity.it,che mostrerà come organizzare una valigia per un weekend fuori porta, poi alle 19.00 Caterina Soldi, consulente beauty condividerà con gli ospiti piccoli trucchi per valorizzarsi con il make up anche se si ha poco tempo la mattina. Alle 20,00 Sara Carenzi meglio conosciuta come Cenerentola Pret à Manger,  si occuperà di realizzare un piatto da condividere, innaffiato da un’ottima birra artigianale e a partire dalle 21,00 si finirà la serata con Davide Ferraris, libraio (Libreria Therese di Torino) e raccontatore di storie che tra un caffé e una tazza di tè, ci accompagnerà amabilmente come un bravo padrone di casa tra le pagine di storie unite dal fil rouge dell’ospitalità..

Con un programma così è un piacere uscire per stare in casa, oppure stare in casa uscendo, fate voi.

Di sicuro è un’alternativa intelligente alla solita serata “signora con gatto, divano e serie TV”  già vista mille volte. Il prossimo appuntamento è il 12 luglio. Tenetelo presente, signore mie, anche perché in questi giorni alla TV danno solo repliche!

Giovedi 12 Luglio dalle 18.00 alle 22.00
Tutte le info sulla pagina facebook opppure sul sito welcomehome.travel
La prenotazione obbligatoria.Ingresso a pagamento fino a esaurimento posti.
Costi: 10 euro a modulo, tranne il food a 15 euro. Pacchetto completo a 35 euro.
Per prenotare: stayhomevent@gmail.com
Foto Stay Home-Andrea Asti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.