Allons Mesdames de la Patrie…

Senza scomodare Dustin Hoffman e Mrs Robinson o Ashton Kutcher e Demi Moore, per parlare di due famose storie di toy boy, non è che cette histoire di lei più âgée/lui plus jeune sia poi une chose da farci su servizi televisivi e articoli di giornale a ripetizione…Certo si sa che il gossip aumenta vendite e attenzione alla notizia ma ne abbiamo già viste tante di storie così, che diamine! Ter-ri-ble-ment déjà vu !

Lo sanno bene quegli uomini che sono stati costretti a scegliere tra una serata intima con la fidanzata di qualche anno più grande di loro o una partita a calcetto con i di lei figli, decisamente più coetanei. E almeno una volta hanno scelto a malincuore la trombata.

Ma lo sappiamo anche noi, che ci siamo trovate a ammirare con attenzione poco materna i pettorali del figlio dell’amica che non vedevamo in costume da bagno dall’estate precedente. E naturalmente il figlio dell’amica ‘sti benedetti pettorali li gonfiava ogni volta che passava davanti alle carampane stese al sole!

Lo sanno di sicuro tutti gli allenatori poco più che ventenni di squadre giovanili che oltre alle capacità dei piccoli sportivi hanno saputo apprezzare e opportunamente “valorizzare” anche l’avvenenza delle loro mamme.

Negli ultimi tempi si è abusato di frasi tipo “i cinquanta sono i nuovi trenta”. Espressione molto gratificante, ma che si porta dietro la definizione spiccia e poco raffinata di cougar tanto che  si è persino elaborata una fantasiosa regola matematica secondo la quale per essere considerata una di loro il fidanzato deve avere la metà dei tuoi anni più sette.

In realtà i cinquanta (e i sessanta) sono semplicemente se stessi: non hanno niente da invidiare a altre età e -se il rapporto non è basato solo sulla tonicità dei glutei e delle palpebre – possono portare come valore aggiunto quella dose di esperienza, consapevolezza e autostima che spesso aiutano a far funzionare la coppia molto meglio. A prescindere dall’anagrafe.

E se poi si scoprisse all’improvviso che avere une épouse della generazione “baby boomers” può aiutare a diventare Monsieur le Président noi tardone diventeremmo di sicuro tout de suite beaucoup désirables.

Mesdames, potrebbe essere il nostro momento di gloire e Brigitte sarà la nostra portabandiera (bianca-rossa-blu).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *