Copiatemi, ma citatemi!

Mi hanno copiata! Finalmente! Da sei anni aspettavo questo momento: quando diventi uguale a una borsa di Prada venduta sulle spiaggia di Spotorno, quando sali agli onori del taroccamento. Quando non si limitano a citarti ma appiccicano un intero post su un blog che non c’entra niente con te, né come spirito né come linguaggio, grafica, foto.

Vabbé adesso ho anch’io il mio plagio: posso mettermi tranquilla. Non credo intenterò una causa milionaria e se qualche amica avvocata è di parere diverso me lo faccia sapere, ma deve valerne veramente la pena e deve sistemarmi per la vita: quindi dato che non mi hanno copiata su Vogue credo non se ne farà niente.

E’ stata una gentile lettrice a segnalarmi la cosa ma io l’ho letta solo dopo un po’ di giorni, perché probabilmente mi era sfuggita la notifica del nuovo commento da approvare. Piccola nota a margine: sul mio blog esiste una funzione di controllo dei commenti che mi permette di non rendere visibili quelli scritti come se si fosse sul divano di casa con tanto di riferimenti personali a me o a altri. L’ho attivato perché non tutti hanno imparato l’etichetta della rete, e per alcuni credo sia ormai troppo tardi.

Insomma, il mio post è lì (e non dirò dove, mica faccio pubblicità gratis) senza nemmeno un piccolo link al mio blog. Proprio come un’aforisma di Oscar Wilde, talmente famoso da non necessitare la citazione dell’autore.

Ma la domanda sorge spontanea: ma perché proprio QUEL post?

Si tratta di uno di quelli che “raccontano” un tipo di persona che è facile incontrare tra le “over”: quella che invecchia male. QUI IL LINK all’originale.  Ne ho scritti diversi, su tanti tipi di signore e signori, questo è solo l’ultimo. Evidentemente ho toccato un nervo scoperto, forse chi mi ha copiata conosce qualcuno di molto simile al personaggio di cui parlo.

E dato che io scrivo di quello che vedo e sento, se qualcuno condivide i miei racconti significa che non soffro di allucinazioni, il che a una certa età è già un traguardo.

Dunque care lettrici, se ancora aveste avuto bisogno di un altro motivo per continuare a leggermi, sappiate che tra queste righe trovate l’originale, che non costa nemmeno come una Birkin di seconda mano.

 

Tags from the story
,
Join the Conversation

2 Comments

  1. says: Emanela

    Il mio commento è già tutto pubblico su Facebook e se ho tempo anche su LinkedIn. Ma Fra hai messo delle impostazioni sulle condivisioni altissime, ho fatto i salti mortali per condividere questo articolo. Ti copiano ? Evviva 😀 ormai stai diventando troppo famosa e creativamente interessante … 🥳🥳🥳🥳🥳🥳 W gli Originali, ma i falsari ti fanno solo capire quanto stai seguendo la via maestra ! 🥰👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻

    1. says: admin

      graziegrazie ti LOVVO!!! ! in quanto alle impostazioni per la condivisione altissime… boh??? quella roba lì la faccio vedere ai miei guru più giovani perchè per me è arabo

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.